Menerga

Adconair AdiabaticDXcarbonfree

Climatizzazione a trasmissione termica con refrigerante innocuo

Per evitare alti consumi di energia elettrica durante il raffreddamento estivo, Menerga ha sviluppato una nuova tecnologia di raffreddamento ad alimentazione termica „Adiabatic DX carbonfree“ basata sul collaudato sistema di recupero calore „Adconair“. La disponibilità del freddo avviene per mezzo di un gruppo di raffreddamento ad assorbimento, integrato nell‘ UTA, che in inverno alimenta una batteria per riscaldare l’aria di mandata e in estate per raffreddare con acqua fredda. Contrariamente ad un gruppo frigorifero, questo sistema non necessita di energia elettrica quale forza motrice, al suo posto viene usato il calore con temperatura a partire dai 60°C, che è già disponibile per il riscaldamento invernale. Il post-raffreddamento del circuito del freddo ad assorbimento integrato nell’UTA, permette, anche durante i picchi estivi, temperature di raffreddamento molto basse con alti coefficienti di resa. Inoltre il refrigerante usato (acqua R718) ha un GWP (Global Warming Potential) di 0, quindi nessun effetto serra. In confronto ad altri refrigeranti, non è infiammabile e tantomeno velenoso.

Raffreddamneto e deumidificazione della mandata con refrigerante innocuo

  • Libero da gas nocivi, poichè viene usata acqua con GWP = 0
  • Nessuna altra richiesta di energia per il raffreddamento e deumidificazione della mandata
  • Calore per l’energia motrice da 60 a 90°C, utilizzo, del comunque intispensabile allacciamento al riscaldamento e dello scambiatore sul flusso di mandata
  • Possibili fonti di energia: energia solare termica, teleriscaldamento, calore di processo o il collegamento al sistema di riscaldamento per la batteria di riscaldamento, che è comunque necessario per il funzionamento invernale
  • Post-raffreddamento integrato, non necessita quindi di un gruppo esterno di post-raffreddamento
  • Nessun ulteriore scambiatore nel flusso di mandata à nessuna perdita di pressione permanente

Adiabatic

  • Coefficiente di resa adiabatico > 90 % con minime perdite di pressione lato aria (< 170 Pa)
  • Nessuna ulteriore perdita di pressione lato aria a causa di inserimenti nei condotti aerei, per es. Umidificatori dell‘aria
  • Riduzione della necessaria potenza del raffreddamento DX fino al 70 %
  • Utilizzo del condensato per la funzione adiabatica
Seguici sui nostri canali social